Qual è il miglior cibo per cani

Come scegliere il miglior cibo per cani

Sia quando si tratta di scegliere il cibo umido, secco oppure le crocchette per i cani è fondamentale scegliere prodotti equilibrati e di qualità, rispettando le necessità alimentari del proprio cane.

Nonostante in commercio ci sia una vasta scelta di alimenti per i nostri amici  a quattro zampe, non è facile scegliere il miglior cibo per i cani dato che c’è ancora poca informazione da questo punto di vista e tantissime persone si lasciano influenzare da luoghi comuni oppure da pubblicità ingannevoli.


Infatti, più che alla marca ed al costo, si deve tener conto del fabbisogno nutrizionale di ogni cane.

Oggi, fortunatamente per legge ogni produttore deve apportare un’etichetta sulla confezione di ogni tipologia di cibo per cani che contiene le proprietà nutrizionali, segnando gli ingredienti contenuti in quel cibo partendo da quelli presenti in una quantità più alta e finendo con quelli presenti in una quantità minore.

In pratica, se l’elenco inizia con la dicitura “carne di pollo, mais, avena, etc” vuol dire che in quell’alimento l’ingrediente principale è la carne di polo, seguito in altre percentuali minori dal mais, avena ed altri ingredienti elencati.

Il miglior cibo per cani, salvo indicazioni diverse da parte del veterinario dovrebbe contenere sempre un’alta quantità di carne o pesce ed essere integrato con verdure e frutta in percentuale minore. Solitamente, i produttori più professionali ed affidabili riportano sempre le varie percentuali degli ingredienti contenuti nel cibo, quindi sono da preferire le marche trasparenti piuttosto che quelle (magari anche famose) poco chiare in merito a questo punto.

In sostanza, le percentuali totali dei vari tipi di carne o pesce dovrebbero superare sempre quelle che riguardano cereali e verdure varie. Per esempio, il miglior cibo per cani dovrebbe essere composto più o meno in questo modo: “carne fresca di tacchino 20%, carne di pollo disidratata 15%, carne di tacchino disidratata (o pesce) 10%, etc.”.

Sicuramente è facile essere ingannati dalle confezioni attraenti e dalle numerose pubblicità, ma si deve tener conto del fatto che dietro a tantissime aziende grandissime c’è un team composto da esperti di marketing che lavorano costantemente per creare pubblicità in grado di persuadere il cliente, quindi è bene leggere sempre le etichette riportate sulle confezioni, sia quando si acquistano prodotti famosi che meno conosciuti.

Inoltre, il miglior cibo per cani solitamente viene prodotto in base alle direttive dei medici veterinari che conoscono bene i fabbisogni dei cani e spesso i vari cibi vengono anche completati con integratori utili per prevenire varie malattie nei cani, un altro aspetto da tenere in conto quando si cerca di acquistare il miglior cibo per cani.

Non solo, quando si vuole acquistare il miglior cibo per cani è consigliabile optare per aziende che producono alimenti con pochi coloranti ed è ideale scegliere il cibo in base all’età del cane, in quanto un cucciolo ha bisogni diversi rispetto ad un cane adulto.